Cittanovese, non basta un buon primo tempo arriva solo un pari [FOTO]

53

Partita piacevole al Morreale Proto tra Cittanovese e Rotonda finita 1-1, risultato che alla fine sembra giusto per i valori dimostrati in campo. I giallorossi hanno giocato meglio nel primo tempo, mentre gli ospiti hanno fatto un ottimo secondo tempo.

La cronaca vede al 7’ la punizione di Crucitti ribattuto dalla difesa. Risponde il Rotonda in contropiede con tiro finale fuori dai pali e poco dopo cross da destra, colpo di testa di Severino con deviazione di Latella.
Al 12’ palla rubata da Crucitti sulla trequarti, inserimento di Dorato che da posizione defilata batte Calandra per l’1-0. Seconda rete di fila per l’attaccante dopo quella rifilata domenica scorsa al Biancavilla.

Reagisce il Rotonda in particolare con Fricano che crossa ottimamente in area con la difesa giallorossa che si rifugia in angolo. Dorato avrebbe l’occasione di raddoppiare quando intercetta un rinvio maldestro di Calandra, ma l’arbitro ravvisa un tocco di mano e tutto sfuma. Nell’altra area possibilità per gli ospiti ma Latella, grazie ad una tempestiva uscita, blocca la palla e l’attacco avversario. Al 32’ ci prova Silenzi, ottima la sua prova, ma il suo tiro finisce lontano dai pali. Il Rotonda prova ad imbastire azioni pericolose, prontamente bloccate dalla difesa, mentre la Cittanovese prova a ripartire in contropiede ancora con Silenzi il quale viene fermato in calcio d’angolo, prima del fischio finale del primo tempo con il meritato vantaggio della Cittanovese.

La seconda frazione vede partire meglio il Rotonda che mette alle corde la squadra di casa che si salva in un paio di occasioni, mentre lasciano il campo da una parte Cesay e dall’altra Rizzo per infortunio, due dei migliori interpreti della gara di oggi. Continua ad agire in contropiede la Cittanovese rendendosi pericolosa soprattutto con Silenzi, ma al 77’ arriva il pareggio per il Rotonda. Tiro cross da destra di Santamaria alzato in calcio d’angolo da Latella e sul conseguente tiro dalla bandierina rovesciata di Sanzone che si infila all’incrocio. Sembra stanca la squadra giallorossa ed il tecnico Infantino comanda un doppio cambio con Viola per uno stremato ma ottimo Silenzi e Zinfolino per Miceli il quale anche oggi ha disputato una grande partita.
Nei minuti di recupero buon cross di Petrucci ma non ne approfittano gli avanti giallorossi e dopo tre minuti di recupero il triplice fischio dell’arbitro decreta la fine delle ostilità.

Galleria fotografica a cura di Giovanni Nasso