Serie D, il punto dopo l’ultima giornata

146

La trentaquattresima e ultima giornata del campionato di Serie D 2018-19 si conclude con i seguenti verdetti:

Bari promosso in Serie C.

Turris, Marsala, Portici e Castrovillari ai play off:

Sancataldese, Città di Messina, Locri e Roccella ai play out.

Igea Virtus e Rotonda retrocesse in Eccellenza.

Come era, quindi, prevedibile sia il Locri (1-2 in terra siciliana contro il Gela) che il Roccella (2-1 casalingo sul Bari) dovranno guadagnarsi la permanenza in Serie D vincendo il play out in trasferta contro il Città di Messina (Locri) e la Sancataldese (Roccella). Accede, invece, ai play off il Castrovillari caduto 2-1 al di là dello Stretto contro il Città  di Messina che, dopo il momentaneo 1-1 di Pandolfi al minuto 92, riesce a trovare il guizzo vincente con Princi all’ultimissimo affondo. Lupi del Pollino che dovranno vedersela in trasferta con la Turris di bomber Longo sconfitta in quel di Portici 2-1. A ridosso della zona play off si piazzano la Cittanovese e la Palmese. L’undici di Zito (1-1 a Troina con reti di Crucitti e Musso) paga un finale di stagione sotto tono che, con appena tre punti racimolati nelle ultime cinque giornate, fa svanire il sogno play off per un nulla. La Palmese (2-0 all’Acireale con una rete per tempo di Saba e Mistretta) mettendo insieme gli stessi punti (47) di Cittanovese, Acireale e Nocerina (1-0 al Marsala firmato Ruggiero) si è resa, invece, protagonista di un’annata che, nonostante le note difficoltà societarie, è andata ben al di là di ogni più rosea aspettativa. Chiudono, infine, con una sconfitta a testa le due retrocesse Igea Virtus e Rotonda. I barcellonesi cedono 4-0 in quel di San Cataldo mentre i lucani, che fino a qualche domenica fa speravano nell’impresa play out, vengono battuti a domicilio dal Messina 1-3 che, con un solo punto di vantaggio sulla Sancataldese, centra la salvezza diretta.

Dopo le promozioni di Lecco, Picerno, Bari, Como e Arzignano Valchiampo fanno il salto tra i professionisti Pianese e Cesena. Per i toscani della Pianese guidati da Marco Masi è (alla pari del Picerno) la prima promozione in SERIE C in assoluto. Saranno invece gli spareggi tra Modena e Pergolettese e tra Avellino e Lanusei a decidere quali saranno le altre due compagini promosse.

Da domenica 12 maggio prenderanno il via Poule Scudetto, spareggi (promozione e play out), play off e play out. E’ fissata, invece, per il 18 maggio allo stadio Domenico Francioni di Latina, la finale di coppa Italia Serie D tra il Messina e il Matelica.