La Palmese non demerita, ma stecca alla prima

157

Al Giuseppe Lopresti, in una giornata disturbata a tratti da improvvisi acquazzoni, va in scena la prima della Palmese contro il Città di Messina. La partita, valevole per il turno preliminare della COPPA ITALIA SERIE D; arride ai siciliani dopo i calci di rigore (i tempi regolamentari erano terminati con un frizzante 2-2), che, imponendosi 5-6, approdano, così, al primo turno della competizione dove affronteranno il Roccella.

Ad andare in vantaggio sono i neroverdi che, grazie a un poderoso stacco di testa di Gambuzza, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, trovano l’1-0. Gli ospiti, apparsi senza molte idee, cercano una timida reazione che si concretizza sul finire della prima frazione di gioco quando, complice una distrazione di Barbieri, riequilibrano le sorti dell’incontro con il canterano scuola Real Madrid, originario di Mar del Plata, Feuillassier

Nel corso della ripresa i giallorossi riprendono lentamente fiducia nei propri mezzi e con Galesio, dopo una corta respinta di Barbieri, si portano in vantaggio. La rete subita sembra togliere energie alla Palmese ma, a una manciata di minuti dal novantesimo, Cardia, deviando nella propria porta un tiro di Dascoli, sancisce il 2-2.

Al triplice fischio finale di Robilotta di Sala Consilina si va, così, ai calci di rigore. Il Città di Messina non sbaglia nulla e la Palmese, dopo gli errori di Lucchese e Gambuzza, saluta mestamente la coppa.

PALMESE: Barbieri, Cinquegrana, Gambi, Lucchese, Gambuzza, Strumbo, Dascoli, Grosso, Galliano, Adamo, Mistretta. In panchina: Stillitano, Calivà, Occchiuto, De Cosmi, Pellegrino, Costantino, Neri. Allenatore: Dal Torrione

CITTA’ DI MESSINA: Amella, Silvestri, Fragapane, Dama, Trevizan, Bombara, Cardia, Calcagno, Galesio, Feuillassier, Ferrau. In panchina: Paderniti, Bellopede, Quintoni, Cangemi, Cannino, Crucitti, Di Vincenzo, Di Giacomo, Codagnone. Allenatore: Furnari

ARBITRO: Robilotta di Sala Consilina

MARCATORI: Gambuzza (P.), Feuillassier (C. di M.), Galesio (C. di M.), Cardia aut.(P.)

 

redazione@rcsport.it