La vigilia di Palmese-San Tommaso

81

La 24a giornata del campionato di Serie D girone I 2019-20, in programma domenica 15 febbraio, vedrà la Palmese affrontare al Giuseppe Lopresti il San Tommaso.

L’unico precedente tra le due squadre è quello risalente alla gara d’andata in terra campana (nella foto) con il San Tommaso che si impose 3-2.

Così l’ultima uscita… Biancavilla – Palmese 1-0; San Tommaso – Acireale 0-1.

Il San Tommaso, penultimo della classe ma con un vantaggio di sei lunghezze sulla stessa Palmese, in trasferta ha messo insieme: 1 vittoria, 2 pareggi e 9 sconfitte. Per entrambe le compagini, e non può essere altrimenti visto lo status quo, quel che conta è solo vincere, anche se per gli irpini la trasferta in terra calabrese si presenterà ancor più complicata visto che non sarà più guidata dall’allenatore Stefano Liquidato, dimessosi nella giornata di giovedì, con l’esperto Eduardo Gargiulo, ingaggiato in queste ore, che avrà poco meno di due giorni per preparare al meglio la partita. A undici giornate dalla fine del torneo (premettendo che le speranze di riagganciare il treno play out sono risicatissime…) il calendario potrebbe venire incontro ai neroverdi visto che, eccezion fatta per le trasferte, sulla carta proibitive, ma nel calcio mai dire mai, contro Palermo e Savoia, le rimanenti nove avversarie da affrontare saranno: le cinque che la precedono (con San Tommaso, Marsala, Marina di Ragusa e Roccella che dovranno giocare a Palmi… l’unica trasferta sarà a Corigliano) quindi: Nola, in trasferta, Giugliano e A.C.R. Messina in casa e Cittanovese in trasferta l’ultima giornata. Quanti punti dovrebbero collezionare Tiboni e compagni in queste undici partite per sperare ancora…? Dai 25 ai 27 sui 33 a disposizione… Tantissimi per una squadra che di punti ne ha messi insieme appena 11… ma questa è l’unica strada da seguire.

Ad arbitrare l’incontro tra Palmese e San Tommaso sarà Iannello di Messina (nella foto) coadiuvato dai guardalinee Russo e Minutoli di Messina.

CONDIVIDI