Palmese, ex calciatore Serie A ingerisce detersivo e finisce in ospedale

3079

Post gara turbolento in casa Palmese. Un episodio che manda in secondo piano la sconfitta interna (3-4) contro il Castrovillari e il rigore del pareggio fallito in extremis. Al rientro negli spogliatoi infatti pare che Christian Tiboni, attaccante classe 1988 con diverse presenze in Serie A, abbia accidentalmente ingerito del detersivo da una bottiglia.

Subito dopo l’accaduto l’ambulanza presente sul posto per la partita ha trasportato il giocatore neroverde al vicino nosocomio di Polistena. A quanto pare dopo le cure del caso il calciatore è rientrato nella propria abitazione facendo tirare un sospiro di sollievo a tifosi, compagni e addetti ai lavori.

Filtrano dunque notizie rassicuranti sul calciatore che in carriera ha vestito le maglie di Udinese, Pisa, Sassuolo, Verona, Atalanta, Ascoli, Cska Sofia, Foggia, Monza, Prato, Pergolettese, Padova, Piacenza, Reggina, Agropolì, Palazzolo e San Nicolò. Oggi è sceso in campo con i gradi di capitano della Palmese.

CONDIVIDI