La Palmese pesca il jolly vincente in pieno recupero

145

Quando sembrava profilarsi il terzo 0-0 consecutivo per la Palmese ecco giungere la zampata vincente per merito del longilineo Brunetti che, all’ultimissimo istante, regala tre punti d’oro ai suoi che avevano sofferto un’ordinata Igea Virtus costretta, però, a giocare in dieci, per l’espulsione di Grosso, l’ultimo scorcio di gara.

Partita, nell’insieme, ben giocata dall’undici di casa che avrebbe potuto sbloccarla a suo favore se Mistretta non si fosse lasciato respingere un calcio di rigore dall’estremo guardiano giallorosso a inizio ripresa.

In sala stampa soddisfatto Franceschini, che ha tenuto a rimarcare l’importanza dei tre punti, deluso, e non potrebbe essere altrimenti, Mancuso per aver perso contro un’avversaria alla pari.

PALMESE: Barbieri, Lavilla, Gambi, Cinquegrana, Bruno, Brunetti, Calivà, Lucchese, Colica, Bonadio, Basile. In panchina: Jusufi, Guglielmi, Piras, Chidichimo, Trentinella, Barbaro, Pascarella, Mistretta, Saba. Allenatore: Franceschini

IGEA VIRTUS: Cetrangolo, Allegra, Akrapovic, Dodaro, Mancuso, Vona, Le Piane, Santapaola, Busatta, Grosso, Miuccio.In panchina: De Marco, Gazzè, Bucca, Selvaggio, Grillo, Giambianco, Mirabile, Dadone, Lancia. Allenatore: Mancuso

ARBITRO: Caldera di Como (De Falco e Mazzuoccolo)

MARCATORI: 48′ st Brunetti

NOTE: Al 9′ st Mistretta (P) si fa parare un calcio di rigore. Espulsi: Grosso (IV)