Presentato il libro sulla Leggendaria U.S. Palmese 1912

342

Domenica 3 giugno 2018 a Palmi, in occasione della due giorni “Street Book E’” promossa dall’amministrazione comunale della cittadina tirrenica e dall’assessorato alla cultura rappresentato dall’assessore Wladimiro Maisano, nel giardino pubblico della città di Palmi, la splendida Villa Mazzini, è stato presentato il libro sulla Palmese scritto da Francesco Lacquaniti dal titolo: “LA LEGGENDARIA U.S. PALMESE 1912 dagli albori al quadriennio d’oro fino a oggi”. Edito dalla casa editrice Nuove Edizioni Barbaro di Caterina Di Pietro. Per l’occasione, oltre all’autore, sono intervenuti: l’editore Raffaele Leuzzi, che ha tenuto a rimarcare la bontà dell’opera, l’avvocato Armando Veneto, ex presidente del sodalizio neroverde il quale ha espressamente parlato che ciò che ha mosso l’autore, prima dell’inchiostro, sia stata la passione, e il presidente della Palmese Giuseppe Carbone anch’egli particolarmente compiaciuto per quanto scritto sulla squadra neroverde che lo vede al timone da sei anni.

Il libro, scritto dopo circa tre anni di certosine ricerche, è un emozionante racconto che, partendo dalle origini del gioco del calcio, illustra, con il supporto di tantissime fotografie, tutta la storia della Palmese, fin dai primissimi campionati, mettendone in particolare risalto i quattro, corrispondenti all’attuale Serie C, giocati tra gli anni trenta e gli anni cinquanta, che hanno permesso alla compagine neroverde di confrontarsi con alcune delle realtà più blasonate del calcio italiano. Sulla copertina, il cui disegno è stato realizzato dal professore di arte e immagine Francesco Giovinazzo, vi è l’undici guidato da Sandor Peics, che, nel 1934-35, disputò il girone finale per la promozione in Serie B. Presidenti, allenatori, calciatori, partite memorabili e quant’altro arricchiscono le oltre duecentocinquanta pagine dell’opera scritta per omaggiare una squadra che, da sempre, ha entusiasmato l’intera comunità palmese.

Durante l’intervento di Francesco Lacquaniti una frase è rimasta impressa catturando l’attenzione dei presenti…  “un libro è un’opera d’arte il cui ultimo tocco spetta al lettore”.

Da oggi i palmesi, e non solo, avranno una grande opportunità conoscere in maniera dettagliata la storia della loro squadra cittadina attraverso un racconto da leggere dalla primissima all’ultimissima pagina.

CONDIVIDI