Roccella Acireale 0-1: De Felice punisce un ottimo Roccella

67

Prova d’orgoglio da parte del Roccella quest’oggi al Ninetto Muscolo contro la corazzata Acireale: i ragazzi di Galati vengono sconfitti di misura in maniera immeritata, offrendo una prestazione superiore a quella di Pozzebon e compagni. Primo tempo combattuto da entrambe le formazioni, con gli amaranto che sfiorano il vantaggio con Masawood, il quale colpisce il palo a portiere battuto.

Nella ripresa il copione non cambia, le due squadre provano in tutti i modi a vincere la gara. La svolta del match avviene al minuto 72, quando il Roccella rimane in inferiorità numerica per l’espulsione (per doppia ammonizione) rimediata dall’attaccante maliano Samake. Episodio che favorisce la formazione acese, brava a trovare, pochi minuti dopo, il gol vittoria con De Felice, su una disattenzione difensiva dei padroni di casa. Seppur con l’uomo in meno, il Roccella prova in tutti i modi a trovare il pareggio, ma la difesa siciliana non si fa trovare impreparata.

Al triplice fischio finale il Roccella incassa un’immeritata sconfitta che conferma, però, il grande cuore e la dignità di una squadra che sta onorando al meglio questo finale di campionato. Merito della società che continua a mettere in evidenza tanti giovani interessanti di belle speranze. L’Acireale può sorridere solo per i tre punti conquistati, visto che ha sofferto il dinamismo di un Roccella che sul campo ha totalmente annullato l’attuale divario in classifica. Le prossime gare restanti confermeranno certamente l’atteggiamento di un Roccella determinato a vendere a tutti cara la pelle e dimostrare di non meritare questa retrocessione.