Un ottimo San Luca non va oltre il pari casalingo contro il Licata

209

Termina zero a zero la sfida al “Corrado Alvaro” tra San Luca e Licata. Tanti rimpianti per la comitiva di Canonico che dopo un primo tempo conclusosi con una traversa colpita da Berman, di testa su calcio piazzato di Leveque, nella ripresa mette alle corde la compagine di Pippetto Romano.

I locali recriminano per un presunto goal non dato al 50′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo (dubbi se il pallone abbia varcato la linea di porta siciliana) e al 65′ per un rigore netto non dato per fallo su Maesano. La grande occasione capita al 93′ quando il neo entrato Godano si procura un rigore che Carbone si fa parare dal portiere licatese Truppo. Un minuto dopo Leveque impegna severamente l’estremo difensore ospite con un tiro raso terra che avrebbe garantito i tre punti. Licata, squadra compatta, ha provato nel corso della partita ad impensierire la difesa locale con la migliore coppia d’attacco del torneo, Samake e Minacori, con scarsi risultati.

San Luca che con questo punto raggiunge quota 26 punti in classifica. Mercoledì 16 appuntamento sempre in casa contro il Portici.

San Luca – Licata 0 a 0
SAN LUCA: Scuffia; Berman; Maesano; Romeo (Santapaola); Suraci (Godano); Patea (Bruzzaniti/Muniz); Favasuli; Leveque; Crucitti; Pelle; Carbone. Panchina: Monetti; Tassone; Fiore; Randò; Giampaolo. Mister Canonico squalificato
LICATA: Truppo; Calaiò; Cappello (Mazzamuto); Caccetta; Brunetti; Orlando; Giordano; Ficarra; Candiano (Aprile); Samake; Minacori (Gueye). Panchina: Moschella; Rubino; Lanza; Saito; Souare; Bertella. Mister Romano.
ARBITRO: Aldi sez. Lanciano. Assistenti: Roncari sez. Vicenza e Sbardella sez. Belluno
NOTE: Amm: Carbone; Suraci; Berman (S) – Calaiò; Brunetti; Samakè; Ficarra (L)