Cspr, intervista a Pietro Pucci

260

Alla sua prima esperienza in Terza Categoria, il Cspr, da sempre impegnato con la formazione dei giovani calciatori nell’ambito della scuola calcio, si cimenta dalla prossima domenica con la prima squadra. I ragazzi della squadra reggina, sotto la direzione tecnica di Andrea Costa, affronteranno nella partita d’esordio l’Asisport Taurianovese in trasferta.

Ai nostri microfoni il responsabile della scuola calcio Pietro Pucci presenta la nuova compagine di Terza Categoria.

Abbiamo deciso di costituire la squadra di calcio a 11 di Terza Categoria – commenta il tecnico – per affiancarla alla nostra scuola calcio. Dal primo luglio di quest’anno, infatti, l’ordinamento sportivo prevede che ogni scuola calcio, per avere diritto al premio di preparazione, disponga di una prima squadra o di una squadra juniores. Per due anni abbiamo collaborato con il Roccella, occupandoci della preparazione e della formazione di quelli che sono diventati allievi e juniores roccellesi. Ci siamo ritrovati quest’anno a non avere ragazzi idonei per poter fare la juniores e quindi abbiamo pensato di fare la Terza Categoria“.

Prosegue Pucci “La nostra società si occupa principalmente del settore giovanile e la squadra partecipante al campionato 2019/2020 di Terza Categoria sarà formata pressoché da ragazzi cresciuti alla Cspr 94 e da alcuni giocatori che facevano già parte del campionato amatoriale ed hanno abbracciato questo nuovo progetto“.

Giocheremo sul campo di Caulonia – conclude il responsabile –, non abbiamo grandi ambizioni ed il nostro scopo è quello di divertirsi e far socializzare i ragazzi. Il tecnico sarà Andrea Costa, che scenderà in campo anche come giocatore, insieme ai compagni di squadra i quali saranno quasi tutti ragazzi del luogo o comunque di paesi limitrofi“.

CONDIVIDI