Il Laureana pronto a giocarsi le proprie carte anche in 3a Categoria

913

Ha ripreso vita il calcio a Laureana dopo cinque anni di fermo. Si è ripartiti dalle basi scrivendo la squadra nel campionato di Terza Categoria, grazie alla Società presieduta da Peppe Ocello, il quale contribuisce dall’alto della sua esperienza anche come calciatore. Come vice presidente troviamo Michele Arena, mentre del gruppo dirigenziale fanno parte Placido Lainà, Carmelo Matarozzo, Salvatore Sofrà, Giuseppe Catalano e Ivan Mandaglio.

La squadra ben organizzata, è capitanata da Emanuel Ferraro, bomber che ha fatto piangere tante difese avversarie, è diretta in panchina dall’esperto tecnico Nicola Sufrà. Buono sin qui il cammino dei gialloneri, i quali hanno ottenuto 7 punti, frutto di 2 vittorie, un pareggio ed una sconfitta subita a Rosarno con il minimo scarto. Nell’ultima giornata di campionato si è giocato il derby con il Serrata, finito 2-1 a favore del Laureana grazie alle reti di Ocello nel primo tempo, pareggio di Afflitto nella ripresa e rete decisiva di Brogna arrivata a pochi minuti dal fischio finale. Vittoria dedicata a Giuseppe Laroccaci dicono dalla società – il quale ha subito un brutto infortunio nella partita precedente.

Unica nota stonata la mancanza di una struttura che possa ospitare la squadra nelle partite casalinghe. Infatti il vecchio comunale, che in passato ha visto il Laureana sfidare tante squadre anche in categorie superiori facendo gioire i tifosi presenti in massa sugli spalti, al momento non è usufruibile e pertanto la squadra deve girovagare nei campi limitrofi per poter disputare al meglio le proprie partite interne. La mancanza di una struttura adeguata, purtroppo, è un male che affligge tante realtà sportive, ma la volontà e la voglia dimostrata dalla società del Laureana di misurarsi in campo alla ricerca della vittoria, è più forte di qualsiasi difficoltà.

Altro derby previsto nella prossima sfida, da giocarsi contro la vicina squadra del Pro Ferplae, avanti in classifica di due punti.

CONDIVIDI