La Sangiorgese dà il via alla preparazione…con Giorgio nel cuore

2014

Inizia oggi la preparazione della Sangiorgese in vista del campionato 2019-2020, che vedrà la compagine del presidente Fabrizio Carpentieri partecipare al campionato di Terza Categoria. All’appello mancherà purtroppo Giorgio Fazari, al quale sarà intitolato il campo sportivo, troppo presto strappato alla vita a causa di un incidente stradale. Era l’uomo simbolo della Sangiorgese, un vero leader! Il faro del centrocampo sempre pronto ad aiutare i compagni in difficoltà.

“Quest’anno tutti abbiamo in testa e nel cuore Giorgio Mondino – spiega l’allenatore Valerio Raso ci mancherà terribilmente in ogni allenamento ed in ogni partita, cercheremo di lottare per lui per riuscire a dedicargli dei risultati positivi, perché Giorgio era attaccato a questa maglia come nessun altro”.

Quanto alla società ed alla squadra dichiara: “abbiamo lavorato per avere una dirigenza più forte, numerosa e composta da persone molto competenti. Ci saranno oltre al presidente Fabrizio Carpentieri, Mimì e Franco Raso, Aldo Mammoliti, Gioacchino Ammendolia, Alessandro Morabito e Vincenzo MilioneAbbiamo chiesto la collaborazione di Nando Sterrantino e Gino Spanò che con la loro società stanno ottenendo ottimi risultati con il settore giovanile a San Giorgio. Il progetto è semplice ma non facile e cioè quello di inserire in un gruppo di giocatori esperti, dei giovani ragazzi di San Giorgio, provenienti dal settore giovanile di Sterrantino e Spanò, che comunque si andranno ad aggiungere a qualche altro presente in squadra.
Più che andare a trovare i giocatori forti e portarli a San Giorgio cercheremo di farli crescere in casa“.