Real Cittanova, domani c’è il primo match ball

221

Potrebbe essere quello di domani il grande giorno del Real Cittanova. Se infatti i giallorossi batteranno in casa il fanalino di coda Ass. Sportiva Polis (all’andata furono gli jonici ad imporsi, in rimonta) centreranno in anticipo l’ambita promozione in Seconda Categoria.

Miglior attacco e miglior difesa fin qui per la squadra di Francesco Adornata che intravede quel traguardo messo nel mirino già da inizio stagione. Lo champagne è nel frigo dunque, e potrebbe essere stappato anche in caso di mancata vittoria, a patto però che il Santa Cristina commetta un passo falso (classifica alla mano, difficile) contro il San Nicola Melicucco.

Affinché i cittanovesi possano festeggiare infatti basterà che facciano lo stesso risultato del S. Cristina o che, perdendo, che la squadra di Epifanio non vada oltre il pari. Le combinazioni, dunque, sono tante. E chissà che alla fine i giallorossi non si trovino a festeggiare la vittoria insieme alla Juventus, che domani pomeriggio potrebbe avere l’aritmetica certezza dell’ottavo scudetto consecutivo.

CONDIVIDI