Sangiorgese, un grande cuore dentro e fuori dal campo [VIDEO]

549

In questo momento particolare della vita di tutti noi, la Sangiorgese militante nel campionato di Terza Categoria ed anch’essa, come tutte le società sportive, ferma ai box, pur rimanendo a casa ha deciso di scendere in campo con un gesto di solidarietà verso chi, in questo momento, ha più bisogno.

“Tutto è nato da un’idea di Domenico Mammoliti, uno dei veterani della squadra il quale ha lanciato la proposta di un progetto solidale al quale tutti i giocatori, il presidente, l’allenatore e tutta la dirigenza hanno aderito con grande convinzione.
Quest’anno spesso dopo l’allenamento ci siamo fermati negli spogliatoi a mangiare una pizza sotto il poster gigante di Giorgio Mondino perché è un modo per sentirlo ancora con noi. L’ultima volta avevamo raccolto dei soldi, come fondo cassa, che ci servivano per affrontare le trasferte ancora rimanenti del campionato, non sapendo ancora che tutto sarebbe stato fermato.

L’idea è stata quella di utilizzare quel fondo cassa al quale abbiamo aggiunto una piccola somma per poter così fare dei buoni da destinare a quelle famiglie che in questo momento si trovano in difficoltà: in particolare, un buono da spendere presso la farmacia del paese ed altri due da spendere in prodotti alimentari. I buoni sono stati consegnati al parroco che individuerà le famiglie a cui donarli.

Abbiamo fatto un piccolo gesto di solidarietà che speriamo possa portare il sorriso in quelle famiglie che purtroppo in questo momento soffrono perché si trovano in maggiori difficoltà economiche”.

Foto di Giovanni Nasso e Marco Tigani

 

CONDIVIDI