Il Real Cittanova riprende la marcia, piegata la Sangiorgese

293

Dopo il passo falso di Benestare torna a vincere la capolista Real Cittanova che rifila un poker alla Sangiorgese. Vittoria che serve a mantenere la vetta ai giallorossi mentre i gialloblu rallentano per quanto attiene la zona playoff. Il risultato non deve però trarre in inganno in quanto la Sangiorgese ha fatto una buona gara ma oggi sulla sua strada ha trovato nell’attacco del Real, soprattutto con Gaye e Condrò, dei cecchini infallibili.

Dopo una lunga attesa dovuta al ritardo dell’arbitro Scappatura di Taurianova, si comincia con una buona occasione di marca sangiorgese: al 2′ infatti punizione di Sorbara deviata dal portiere locale. Risponde subito il Real Cittanova con Sposato, il quale con un gran tiro da fuori impegna il pipelet ospite, che devia in calcio d’angolo.

Al 20′ gran bel gol di Gaye grazie al cross di un ottimo Liberti. Al 24′ altro bel tiro da fuori di Moscato, deviato però in angolo dal portiere ospite. Risponde la Sangiorgese con un tiro cross di Mammoliti, con Demaria che salva in calcio d’angolo.

Al 30′ arriva il secondo goal per il Real grazie a Condrò che approfitta del cross di uno scatenato Gaye e supera l’incolpevole Antonio Fazari.

Passano 10 minuti e da una punizione dal limite la barriera ribatte con le mani: l’arbitro decreta il rigore trasformato da Moscato. Si va quindi al riposo con il risultato di 3-0.

Ad inizio secondo tempo il tecnico Raso mischia un pò le carte facendo alcuni cambi. Proprio il subentrato Michele Raso al 1′ st impegna severamente la difesa locale.

Al 6′ st l’impacciata difesa ospite deve capitolare per la quarta volta con il goal di Lillo Condrò, il quale firma la sua personale doppietta.

La partita si fa spigolosa e ne fanno le spese Serio per la Sangiorgese e Moscato per il Real che vengono mandati anzitempo negli spogliatoi, poco prima del goal di Carpentieri, che accorcia con tiro da fuori.

La Sangiorgese continua a credere nella rimonta mentre il Real sembra stranamente poco concentrato. L’ottima partita di Mbaye finisce al 30′ st con l’espulsione rimediata per doppia ammonizione. Continuano ad attaccare i ragazzi del tecnico Raso i quali però riescono a trovare il secondo goal solo al 47′ st con Politanò.

Ecco il tabellino del match:
REAL CITTANOVA: Demaria, Liberti (10′ st Lo Previte), De Domenico (32′ st Guerriero), Caminiti, Sposato (22′ st Noto), Maugeri, Mbaye, Moscato, Condomitti, Gaye (38′ st Cananzi), Condrò (17′ st Galluccio). In panchina: Cannatà, Mammoliti, Giovinazzo, Gaudioso.

SANGIORGESE: Fazari A., Mammoliti (55′ st Politanò), Zuccalà (55′ st Albanese), Raso G., Seminara, Ierace, Spanò (46′ pt Raso M.), Fazari G. (34′ st Serio), Ferraro, Sorbara, Carere (46′ pt Carpentieri). In panchina: Elia, Galatà, Morabito, Sorrenti.

ARBITRO: Emanuele Scappatura di Taurianova

MARCATORI: 20′ pt Gaye (RC), 30′ pt Condrò (RC), 40′ pt Moscato (RC, rig.), 6′ st Condrò, 14′ st Carpentieri (S), 47′ st Politanò (S)

NOTE: Espulsi: All’8′ st Serio (S) e Moscato (RC) per reciproche scorrettezze, al 30′ st Mbaye (RC) per doppia ammonizione. Ammonito: Carpentieri (S).

 

Nelle prossime ore verranno pubblicate sul sito le foto e le videointerviste