Ancora una vittoria per la DeSi Expert Volley Palmi

55

Continua nella scia di vittorie la DeSi Expert Volley Palmi, battendo a Pedara la Planet Volley. Ecco il commento apparso sulla pagina Facebook della squadra palmese, che con questo risultato consolida ulteriormente il suo primato in classifica.

Si è capito che alla DESI VOLLEY piace soffrire, vincere e poi convincere. Non ci si può spiegare diversamente il leitmotive che accompagna le ragazze di mister Celi da inizio stagione. La squadra parte bene, si fa recuperare e poi accelera. È quanto accaduto anche nell’ultima gara, vittoriosa per 1 a 3, in quel di Pedara quasi sommerso dalla cenere dell’Etna.

1° SET
Partenza sprint per Buonfiglio e compagne che segnano subito un corposo vantaggio di 5 punti sulle avversarie, un pó di rilassatezza e qualche errore gratuito, consentono alle etnee di agguantare e superare le reggine. Coach Celi chiama time out e tranquillizza le sue ragazze che ritornano in campo con convinzione e pazienza giocando punto su punto raggiungendo la parità, il sorpasso e la vittoria del set per 22 a 25 con Mancuso, ancora una partita sontuosa la sua con 29 punti a referto, e Ilenia Buonfiglio che oltre ai punti,16 a referto, distribuisce consigli e motivazioni alle compagne.

2° SET
Si diceva che alla DESI piace soffrire e questo set ne è la prova. Partenza forte delle siciliane e risposta un tantino imbarazzante delle palmesi. Un muro davvero ben organizzato, davvero brava la Miuccio e chi la allena, unitamamente ad una difesa concentrata e convinta con le due bande Lombardo e Miceli a mettere a terra palloni importanti, impediscono alla Desi la rimonta che pur avevano tentato. Finisce 25 a 18 per la Planet. Punteggio meritato ampiamente.

3° SET
LA Desi capisce che é l’ora di giocare una pallavolo più concreta. Il viso è quello giusto cosi come gli occhi. Surace velocizza e rallenta il gioco a seconda delle situazioni. Gli attacanti ne traggono vantaggio e, sia le 2 bande Buonfiglio e Angilletta (9 punti) che la solita Mancuso iniziano a martellare da tutte le parti. I centrali CONTI (6 punti) e Maugeri (9 punti) ben orchestrati dalla Surace (3 punti) e poi anche da D’Elia, subentrata a far calmare l’irritazione della Surace per alcuni falli, a parer degli arbitri da lei commessi, mettono a terra con convinzione ottimi palloni. In uno di questi, primo tempo nei due metri, Conti nello scendere a terra accusa un dolore al ginocchio con il mister che non può fare altro che provvedere subito al cambio con una pronta Accorinti la quale mette subito a disposizione della sua squadra i suoi tanti cm con un muro punto monstre. Finisce 14 a 25.

4° SET
Si continua da dove finito il 3°.
Comando del gioco e padronanza assoluta del campo. I cambi delle etnee aiutano una Desi sempre ben concentrata che non lascia più cadere nulla. Quiligotti sembra una libellula che svolazza per il campo a raccattar palloni ma questa non è una novità. Buonfiglio, Angilletta e Mancuso continuano a martellare. Maugeri fa addirittura un buco per terra quando chiude una veloce con ricezione perfetta di Angilletta e tocco sublime di una brava Surace. Si è sul 11 a 22. Entra Matilde Buonfiglio in battuta che chiude la partita con tre ace consecutivi che, sicuramente, ricorderà a lungo. Si arriva all’11 a 25 che chiude set e partita.
Ovviamente esplode la gioia di una Desi sofferente vincente e convincente e del suo Presidente Giuseppe De Simone che scende in campo ad abbracciare le ragazze una ad una. Un Presidente presente che non smette mai di coccolarsi le sue bimbe.

Foto di copertina: Massimiliano Natale