esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
animiertes-gif-von-online-umwandeln-de (3)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

animiertes-gif-von-online-umwandeln-de (3)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

Attendendo i “Derby della Madonnina” con vista sul Bosforo

2023-05-09 09:59

Francesco Lacquaniti

CALCIO, STORIE DI SPORT,

Attendendo i “Derby della Madonnina” con vista sul Bosforo

In attesa dei due “derby della Madonnina”, che in un mese di maggio al cardiopalmo (mercoledì 10 e martedì 16) metteranno di fronte le milanesi nelle

In attesa dei due “derby della Madonnina”, che in un mese di maggio al cardiopalmo (mercoledì 10 e martedì 16) metteranno di fronte le milanesi nelle semifinali della Champions League 2022-23 in un Giuseppe Meazza stracolmo in ogni ordine di posti (tra andata e ritorno saranno circa 150.000 i presenti), nella competizione per club più prestigiosa [nel cui palmarès figurano 10 coppe firmate Nobil Europa (7 griffate Milan battendo in finale: Benfica, Ajax, Steaua Bucarest, Benfica, Barcellona, Juventus e Liverpool e 3 griffate Inter battendo in finale: Real Madrid, Benfica e Bayern Monaco)] hanno già staccato il biglietto per le semifinali 21 volte: 13 volte il Milan e 8 volte l’Inter fermandosi a un passo dalla finale 5 volte (2 volte il Milan e 3 volte l’Inter) e avendo semaforo verde 11 volte il Milan e 5 volte l’Inter. Per quel che riguarda i casciavit le squadre che ne hanno decretato l’eliminazione nel penultimo atto sono state il Real Madrid nel 1955-56 (4-2 per i blancos a Madrid e 2-1 per i rossoneri a Milano che replicarono al provvisorio vantaggio dei madrileni con Joseito con due calci di rigore di Dal Monte) e il Barcellona nel 2005-06 (0-1 per i blaugrana a Milano e 0-0 a Barcellona). Per quel che riguarda i bauscia a decretarne l’eliminazione nel penultimo atto sono state il Real Madrid nel 1965-66 (1-0 per i blancos a Madrid e 1-1 a Milano) e nel 1980-81 (2-0 per i blancos a Madrid e 1-0 per i neroazzurri a Milano con rete di Bini nella ripresa e con Altobelli che nel finale sfiorò il raddoppio negatogli da un prodigioso intervento di Agustin) e il Milan nel 2002-03 (0-0 e 1-1, pareggi che per la regola del gol fuori casa premiarono il Milan). Le altre semifinali 11 su 13 sono state favorevoli al Milan che ha avuto la meglio su: Manchester U., Dundee U., Manchester U., Real Madrid, Bayern M., I.F.K. Goteborg (secondo nel gruppo B), Monaco, Paris S.G., P.S.V. Eindhoven, Inter e Manchester U.; 5 su 8 sono state favorevoli all’Inter che ha avuto la meglio su: Borussia D., Liverpool, C.S.K.A. Sofia, Celtic e Barcellona. Con un computo complessivo (competizioni U.E.F.A. e F.I.F.A.) di 18 (Milan) e 17 (Inter) semifinali (19 e 18 contemplando l’attuale edizione della Champions League) sarà solo una a staccare il biglietto per la finale con destinazione Istanbul (avversario Manchester City o Real Madrid) in un ultimo atto pronto a scrivere il capitolo numero 67 della sua lunghissima storia nel cui albo d’oro comanda saldamente il Real Madrid trionfatore 14 volte.