esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
ezgif.com-animated-gif-maker (8)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

ezgif.com-animated-gif-maker (8)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

La Rosarnese riparte con l'annuncio del nuovo tecnico

2023-06-19 20:42

Redazione

CALCIO, Prima Categoria Girone D, rosarnese, Di Bartolo, galati, paparatti, cucinotta,

La Rosarnese riparte con l'annuncio del nuovo tecnico

Di Bartolo: "A breve presenteremo quella che sarà la squadra che affronterà il prossimo campionato e che ci dovrà vedere protagonisti”

La Rosarnese dopo aver acquisito il titolo per partecipare al campionato di Prima Categoria battendo nello spareggio il Laureana, vuole costruire una rosa in grado di fare bene. Ci sono già grosse novità ufficiali dalla panchina al rettangolo di gioco. A guidare la squadra del presidente Tonino Di Bartolo ci sarà il giovane ma preparato tecnico Antonio Cucinotta, ed i primi due nuovi giocatori oltre i tanti confermati saranno Livio Paparatti e Rocco Galati

 

Lo stesso presidente Di Bartolo dichiara:

“Dopo l'ultima partita del girone di andata le strade con il mister Zungri, che ha sempre ottenuto risultati soddisfacenti con la squadra, si sono divise. A quel punto tutta la dirigenza all'unanimità ha deciso di affidare la squadra a mister Paolillo, che facendo parte da sempre della nostra scuola calcio, ha tirato fuori tutto il coraggio necessario, che da sempre lo contraddistingue accettando la sfida. Il suo arrivo nello spogliatoio ha fatto sì, che già dai primi allenamenti, la squadra ritrovasse lo spirito di appartenenza alla maglia e si ricompattasse. Molti dei giocatori lo conoscevano perché il mister li ha cresciuti calcisticamente. Ha traghettato il gruppo in modo unito fino ai playoff vincendoli, e scrivendo ancora una volta la storia della ASD Rosarnese, conquistando la Prima Categoria. A lui ed ai giocatori che per vari motivi non sono stati riconfermati, vanno i più sentiti ringraziamenti da parte mia e di tutta la società. È chiaro che il campionato di Prima Categoria inizia ad essere una competizione più ostica, pertanto oltre alle riconferme di numerosi calciatori che fanno già parte della nostra squadra, abbiamo stretto l'accordo con Antonio Cucinotta che sarà il nostro nuovo mister. Insieme a lui, ci stiamo muovendo sul mercato ottenendo l'arrivo di due calciatori rosarnesi doc, quale Livio Paparatti e Rocco Galati. Naturalmente le ricerche sul mercato continuano e a breve presenteremo quella che sarà la squadra che affronterà il prossimo campionato e che ci dovrà vedere protagonisti”.

 

Le prime dichiarazioni del neo tecnico Antonio Cucinotta

“Parto dal ringraziare la società per la fiducia riposta nei miei confronti, non vedo l’ora di iniziare questa avventura, carico di motivazioni. Mi metto in gioco dopo aver guidato la scorsa stagione l’Under 15 nel campionato regionale, la società sta lavorando per mettermi a disposizione una rosa competitiva, starà a me ripagarli con i risultati e soprattutto con il bel gioco”.

 

Livio Paparatti, esperto difensore, così commenta: 

“Sono contentissimo di poter dare il mio contributo alla squadra. Mi ha convinto prima di tutto il progetto e poi soprattutto le persone che ne fanno parte che sono miei amici. Darò la mia esperienza alla squadra che considero una grande famiglia".

 

Il centrocampista Rocco Galati esprime il suo entusiasmo: 

“Sono contentissimo di arrivare in un gruppo già vincente, spero di poter portare entusiasmo e di essere un aiuto per i più giovani. Mi metterò a disposizione di questa società a cui non ho potuto dire di no, sia per il progetto sia perché mi lega ad ognuno di loro un’amicizia sincera. Mi batterò con tutte le mie forze per portare il nome della mia città in alto”.

di-bartolo-e-paparatti.jpeg
galati-e-di-bartolo.jpeg