esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
ezgif.com-animated-gif-maker (8)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

ezgif.com-animated-gif-maker (8)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

Momento magico per la Viola. Domenica in casa contro Castanea Basket

2023-11-03 09:22

Redazione

Altri Sport, altri sport, basket, Pallacanestro VIola,

Momento magico per la Viola. Domenica in casa contro Castanea Basket

Cigarini:”Sono sicuro che stiamo incuriosendo i reggini. Domenica, dalla vetta, vi aspettiamo al Palasport”

cigarini-coach-pallacanestroviola.jpeg

Il momento è magico. Una sola sconfitta. Vetta della classifica. Morale altissimo per la Viola ed un’appetitosa gara domenicale in programma, alle ore 18 al PalaCalafiore in casa contro Castanea Basket.
Coach Federico Cigarini ha fatto il punto dopo la vittoria ottenuta in casa della Fortitudo Messina.

Siamo partiti un po’ contratti sapendo che oggi non dovevamo perdere, che volevamo assolutamente portare a casa la vittoria.
Loro hanno giocato sicuramente un po’ più liberi mentalmente rispetto a noi.
Successivamente, all’inizio del terzo ci siamo messi d’impegno in difesa, alcune situazioni in attacco sono risultate positive a nostro favore. Il nostro trend è cambiato completamente quando abbiamo alzato il ritmo difensivo sui pick and roll. Sono contento, non mi interessava la prestazione, volevo solo portare a casa i due punti per mantenere il secondo posto. Poi ho saputo adesso che Capo d’Orlando ha perso, quindi siamo primi con loro. Ce la godiamo fino a domenica anche se, già da oggi ( giovedì) stiamo iniziando a preparare la sfida con Castanea in casa che secondo me è una partita difficilissima”.

 

Serve il grande pubblico dopo aver avuto l’apporto di un tifo organizzato a tre cifre nella struttura del Cus di Messina. Cosa ne pensa?

Sono sicuro che per ora con cinque vinte e una persa abbiamo convinto tantissimo la gente di Reggio Calabria, spero veramente che ci sia tanta, tanta gente a vederci perché ne abbiamo bisogno. Vogliamo mantenere il primo posto. Son contento perché queste partite si possono facilmente perdere, loro non avevano ancora vinto quindi sono più liberi di testa perché non hanno obiettivi, noi volevamo assolutamente portarla a casa. L’abbiamo fatto quindi sì, sono contento: ho detto ai ragazzi che non mi interessava minimamente come l’avremmo portata a casa: giocando bene, giocando male, difendendo o non difendendo, non mi interessava. L’abbiamo portata a casa giocando ‘coi baffi’ perché sì, stiamo sempre lì, e secondo me in questo momento ci meritiamo addirittura il primo posto”.